Castello Aragonese di Taranto. Boom di presenze nel 2016 2

E’ da alcuni anni uno dei siti più visitati della Puglia. E’ l’orgoglio di una città che riesce e che preserva. E’ il Castello Aragonese di Taranto che festeggia con l’anno nuovo i 109.910 visitatori.

Si tratta del dato che certifica i dati boom delle visite al Castello Aragonese per il 2016, il numero più alto registrato dal 2005, anno di apertura al pubblico della struttura.

Cifre che parlano dell’identità riscoperta dagli indigeni con circa 30.000 visite tra tarantini della città e della provincia, ma anche di un interesse non esclusivamente locale. Sono stati infatti 67.000 i visitatori provenienti dal resto d’Italia e circa 13.000 gli stranieri.

Rispetto al numero di visitatori dello scorso anno, vi è stato un aumento del 20 percento di turisti,  senz’altro determinato dalla capacità di attrazione culturale dell’antica fortificazione ma soprattutto grazie all’impegno del personale militare e civile addetto alla valorizzazione del Castello – si legge nella nota diffusa dalla Marina Militare –  in una dozzina di anni, infatti, sono stati rilevanti i risultati conseguiti con professionalità ed entusiasmo dai 32 addetti impegnati nelle operazioni di manutenzione, restauro e ricerca archeologica e supporto logistico, nonché guida per i visitatori.

A confermare questo i commenti riportati sui siti internet e sul registro dell’ufficio visite dove i visitatori hanno espresso il vivissimo apprezzamento per l’opera del personale della Marina Militare per i risultati conseguiti.

Comments are closed.