Il melanoma è in diminuzione fra i giovani

Sembra che gli sforzi della sanità pubblica per avvertire i giovani americani sui pericoli dei lettini abbronzanti e dell’esposizione al sole stiano dando i loro frutti. I tassi di cancro mortale della pelle noto come melanoma sono scesi tra gli americani di età compresa tra i 15 ei 44 anni. Sfortunatamente, i baby boomer che hanno abusato dei lettini durante la loro giovinezza ora stanno pagando il prezzo mentre invecchiano, con oltre il 70 per cento dei casi di melanoma ora diagnosticati in quelli sopra i 55 anni.

La dottoressa Doris Day, dermatologa del Lenox Hill Hospital di New York, ha dichiarato che gli avvertimenti sui pericoli dell’esposizione ai raggi ultravioletti (UV) stanno funzionando. “Lo studio mostra che il melanoma sta diminuendo leggermente tra gli adulti più giovani, il che è indicativo del fatto che i nostri sforzi per vietare l’uso di lettini abbronzanti fra i minori e educare bambini e adolescenti sui pericoli delle scottature e abbronzatura sta avendo un impatto”, ha detto.

Se questa tendenza continua, allora i casi di melanoma dovrebbero alla fine declinare in tutte le fasce di età. “Spero e mi aspetto che, man mano che questi dati vengono raccolti per decenni, vedremo anche che la popolazione più anziana ha una corrispondente diminuzione dei tassi di melanoma poiché vediamo che la loro esposizione ai raggi UV diminuisce nei primi anni”, ha detto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here