Le diete a basso contenuto di carboidrati aumentano il rischio di gravi difetti alla nascita

Seguire una dieta a basso contenuto di carboidrati durante la gravidanza può aumentare il rischio di avere un bambino con gravi difetti alla nascita, suggerisce uno studio condotto dai ricercatori dell’Università della Carolina del Nord a Chapel Hill.

Rispetto alle donne in gravidanza che non hanno limitato il loro apporto di carboidrati, quelle a dieta che riducono o eliminano i carboidrati hanno il 30% in più di probabilità di avere bambini con difetti del tubo neurale. Questi includono la spina bifida (malformazioni della colonna vertebrale e del midollo spinale) e l’ anencefalia (parti mancanti del cervello e del cranio).

Questi difetti alla nascita possono causare la morte o l’invalidità permanente, hanno detto gli autori dello studio. “Sappiamo già che la dieta materna prima e durante la gravidanza gioca un ruolo significativo nello sviluppo fetale.” La novità di questo studio è il suo suggerimento che un basso apporto di carboidrati potrebbe aumentare il rischio di avere un bambino con un difetto del tubo neurale del 30%, “Il capo dello studio Tania Desrosiers ha detto in un comunicato stampa universitario.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here