Maltempo. Arriva il caro ortofrutta. L’U.Di.Con denuncia speculazioni 1

Con il maltempo arriva anche la speculazione su alcuni generi alimentari. La denuncia è mossa dall’Unione per la Difesa dei Consumatori Puglia con sede a  Taranto che in una nota ufficiale annuncia vigilanza ferrea su alcuni prezzi esposti nei mercati o supermercati nel settore ortofrutta.

Si tratta – dice Daniele Della Rocca, Presidente regionale dell’U.Di.Con.  – di speculazioni vere e proprie che nulla c’entrano con la capacità di approvvigionamento dei mercati ortofrutticoli nazionali e locali. Considerato che ad esempio molti degli ortaggi o della frutta presente oggi sui banchi dei mercati è stata raccolta molto tempo prima l’emergenza neve e stoccata nei frigoriferi dei centri di distruzione all’ingrosso.

Dunque l’U.Di.Con invita tutti i cittadini a vigilare e a segnalare i rincari al fine di verificare i lotti di orto-frutta in questione.

Vi è inoltre il fenomeno assolutamente non residuale di prodotti provenienti da fuori nazione venduti ad esempio come nostrani. Fenomeno dalla duplice problematica – afferma ancora Della Rocca- Sappiamo benissimo, ad esempio, che buona parte degli agrumi oggi presenti sulle bancarelle proviene da paesi esteri e pertanto sono assolutamente ingiustificabili i rincari nei listini dei prezzi sia all’ingrosso sia al dettaglio. Vi è poi il messaggio sui luoghi di produzione che inganna il consumatore e crea nocumento alle migliaia di aziende agricole del nostro territorio che così oltre al danno subiscono la beffa.

Per eventuali segnalazioni sul caro-ortofrutta potete contattare l’U.Di.Con Puglia con sede a Taranto in  Via Cavallotti n. 153 tel 0994535421 – mail: provinciale.taranto@udicon.org

Comments are closed.